Carni bianche: coniglio

Carni bianche: coniglio

Tra le carni bianche, la carne di coniglio è sicuramente una delle più adatte per chi desidera seguire una dieta sana e variata senza rinunciare al gusto.

La carne del coniglio è magra e poco calorica, contiene proteine di alto valore biologico e si presta quindi a essere inserita anche nei regimi alimentari a basso introito calorico. Dal punto di vista vitaminico nella carne di coniglio si rilevano discrete concentrazioni di vitamina B3 o Niacina, mentre dal punto di vista minerale si trovano discrete quantità di fosforo, potassio e ferro. Grazie alla sua composizione la carne di coniglio è adatta a essere consumata da soggetti di tutte le età e si presta anche a essere inserita nell’alimentazione di persone convalescenti.

Questo tipo di carne è considerato da molti un alimento ipoallergenico – come accade anche per la carne di vitello – perché molto raramente le sue proteine scatenano reazioni allergiche.
A oggi non sono note controindicazioni al consumo di carne di coniglio (a meno che non si soffra di allergia a questo alimento).

(fonte: www.humanitas.it)

La ricetta: coniglio in galera light

Vi serviranno: coniglio a pezzi, sale, pepe, salvia e aglio tritati, un bicchiere di vino bianco e mezzo di aceto bianco.

Una padella o teglia antiaderente che possa essere usata sia sui fornelli, sia in forno.

Salare e pepare i pezzi di coniglio, metterli, senza sovrapporli, nella padella. Far dorare su fiamma media senza aggiungere olio. Unire il vino e l’aceto con la salvia e l’aglio e far bollire.

Eliminare il manico e mettere la teglia in forno a 180°C per circa 40 minuti girando due volte i pezzi di carne in modo che si dorino uniformemente.

Servite con un contorno di verdure di stagione, crude, al forno o al vapore.

Call Now Button